Ben 200 etichette di vino emergenti e 40 quelle di gin in passerella e al centro di masterclass, premiazioni e degustazioni nel ricco programma di eventi del Saranno Famosi nel Vino alla Leopolda di Firenze.

Pochi giorni e la Stazione Leopolda di Firenze ospiterà la seconda edizione di “Saranno famosi nel vino”, la manifestazione, in programma il 3 e 4 dicembre, che porta alla ribalta le giovani aziende vitivinicole o le nuove etichette in commercio. In passerella oltre 200 etichette di vino emergenti, i migliori vini provenienti dalle aziende vitivinicole di tutta Italia, creati nelle ultime cinque vendemmie e le migliori cantine nate negli ultimi dieci anni, alle quali si aggiungono 40 produttori di gin italiani. Da questa edizione, novità assoluta, la manifestazione infatti ospita il gin, dedicando all’antico e dinamico distillato una parte da protagonista con la figura del “GINgegnere“.

Una due giorni ricca di eventi con masterclass, workshop, premiazioni e degustazioni e un’area dedicata alle eccellenze gastronomiche toscane quali l’olio extravergine d’oliva, i salumi di Cinta Senese DOP e il miele artigianale e, altra novità di questa seconda edizione, cene che coinvolgono i ristoranti di Firenze e provincia e i grandi marchi della modacon l’iniziativa “Wine & Florence”.

LEGGI ANCHE: Saranno Famosi nel Vino, a Siena nasce il primo talent show con oltre 200 etichette

Si parte domenica 3 dicembre, ingresso dalle 11 alle 20, potranno accedere wine e gin lovers, stampa e operatori. Le Aziende presenteranno i loro prodotti in una grande degustazione al desk e non mancheranno eventi ed incontri di approfondimento: domenica, subito dopo il taglio del nastro previsto per le 10, la consegna degli attestati e la premiazione delle aziende della Guida Vitae di Ais Toscana. Sono previste tre masterclass: una dedicata al Roero alle 13.30 in collaborazione con la cantina Bric Castelvej e una dedicata al Valpolicella alle 15 in collaborazione con la cantina Valentina Cubi entrambe a cura di Marcello Vagini delegato AISgratuite e a numero chiuso. Alle 17.30 masterclass “Il Brunello in anteprima: alla scoperta di una splendida annata…2019” guidata da Leonardo Romanelli. Durante la giornata presentazione del Concorso enologico internazionale Città del Vino edizione 2024, in programma alle 16.30 e subito dopo, alle 17, presentazione del progetto “Enoteca Italiana”.

Si prosegue poi lunedì 4 dicembre con ingresso ore 11 e chiusura alle 18. Alle 14.30 presentazione della guida “I vini del cuore” con masterclass dedicata. Alle 16 altra masterclass “La Riserva: una tradizione che continua nel Chianti Classico” con Leonardo Romanelli. Inoltre prevista un’area forum che accoglierà gli speach dei futuri cult del vino e del gin.

© Riproduzione riservata