Sono 20 le cantine classificate da Wine Lister, Latour, Cheval Blanc, Haut-Brion e tante altre con le relative annate più pregiate che gli esperti di vino sognano di avere all’interno della loro cantina per degustarli in occasioni speciali o semplicemente da collezionare.

Wine Lister è un’agenzia di consulenza con sede a Londra, fondata dal giornalista ed ex-banchiere d’investimento Ella Lister. Wine Lister aiuta le aziende vitivinicole ad accrescere il valore del proprio brand ed il prezzo dei propri vini, valutando le performance di un vino a 360 gradi – la qualità, la marca e la forza economica.

Nel 2020 è stata acquistata dal Groupe Figaro, editore di uno dei più importanti quotidiani di Francia, “Le Figaro” e di uno dei siti francesi dedicati al vino di maggior successo, “Figaro Vin”; infatti, di recente pubblicazione, in collaborazione con Wine Lister, è la realizzazione di una classifica con le 20 principali cantine e dei loro vini leggendari assolutamente da acquistare da chi ama collezionare e degustare etichette pregiate di annate da ricordare.

LEGGI ANCHE: Wine-Searcher: la classifica dei 9 vini italiani più cercati al mondo sul web

Wine Lister si affida a un gruppo di esperti e a “un nuovo standard” per la valutazione dei vini più blasonati del mondo. Oltre alla tradizionale valutazione espressa in millesimi, vengono prese in considerazioni nove categorie dove l’etichetta in questione dovrà raggiungere il massimo dei voti.

Le categorie sono divise in tre insiemi distinti, il primo dei quali “Qualità” composto dalla media ponderata dei punteggi più alti e più bassi dei critici partner della società e dal potenziale di invecchiamento del vino esaminato. Il secondo, “Brand” comprende invece la popolarità dell’etichetta, misurata tramite il numero di ricerche eseguite al riguardo sul benchmark di riferimento “Wine-Searcher” ogni tre mesi e alla distribuzione del vino stesso nelle carte dei vini dei migliori ristoranti del mondo secondo le guide più autorevoli. Il terzo insieme è costituito dalla media trimestrale del prezzo per bottiglia del vino in questione.

Di seguito, la classifica delle cantine e dei vini più pregiati al mondo.

1- Château Latour

Le migliori annate: 2010, 1982, 1961

Denominazione e regione: Pauillac , Bordeaux  – Médoc

Uve: Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Merlot, Petit Verdot

Consigliato da 14 esperti 

2- Château Cheval Blanc
Le migliori annate: 1947, 1961 , 1982
Denominazione e regione: Saint-Émilion, Bordeaux
Uve: Cabernet franc, Merlot, Cabernet sauvignon
Consigliato da 9 esperti 

3- Château Haut – Brion
Le migliori annate: 2005, 1999, 1989
Denominazione e regione: Pessac-Léognan, Bordeaux – Graves
Uve: Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Merlot
Consigliato da 9 esperti

4- Château Mouton Rothschild
Le migliori annate: 2016, 1982, 1961, 1947, 1945
Denominazione e regione: Pauillac, Bordeaux – Médoc
Uve: Cabernet sauvignon, Merlot, Cabernet franc, Petit Verdot
Consigliato da 9 esperti

5- Château Margaux
Il migliori annate: 2019, 1983
Denominazione e regione: Margaux, Bordeaux – Médoc
Vitigni: Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Merlot, Petit Verdot
Consigliato da 8 esperti

6- Petrus
Le migliori annate: 2010, 1982, 1961
Denominazione e regione: Pomerol , Bordeaux – Rive Droite
Vitigno: Merlot
Consigliato da 7 esperti

7- Domaine de la Romanée-Conti – Romanée-Conti
Le migliori annate: 1991, 1990,1985,1945
Denominazione e regione: Romanée-Conti , Borgogna
Vitigno: Pinot nero
Consigliato da 7 esperti

8- Giacomo Conterno Monfortino Riserva 
Le migliori annate: 2010, 1978
Denominazione e regione: Barolo, Piemonte, Italia
Vitigno: Nebbiolo
Consigliato da 6 esperti

9- Krug Vintage Brut
Le migliori annate: 1990, 1979, 1975, 1928
Denominazione e regione: Champagne 
Uve: Pinot noir, Chardonnay, Pinot meunier
Consigliato da 6 esperti 

10- Domaines Paul Jaboulet Aîné Hermitage La Chapelle
Le migliori annate: 1990, 1985, 1978, 1961
Denominazione e regione: Hermitage, Valle del Rodano 
Vitigno: Syrah
Consigliato da 5 esperti

11- Domaine de la Romanée – Conti La Tâche  grand cru
Le migliori annate: 1962, 1952
Denominazione e regione: La Tâche, Borgogna –  Côte de Nuits
Vitigno: Pinot noir
Consigliato da 5 esperti 

12- Domaine Jean-François Coche – Dury Corton – Charlemagne grand cru
Le migliori annate: 2014, 2008, 1990
Denominazione e regione: Corton-Charlemagne, Borgogna – Côte de Beaune
Vitigno: Chardonnay
Consigliato da 4 esperti 

13- Domaine  Leroy Musigny grand cru
Le migliori annate: 2015, 2005
Denominazione e regione: Cortone, Borgogna – Côte de Beaune
Vitigno: Pinot nero
Raccomandato da 4 esperti 

14- Château d’Yquem
Le migliori annate: 1811
Denominazione e regione: Sauternes, Bordeaux
Uve: Sémillon, Sauvignon
Raccomandato da 4 esperti 

15- Penfolds Grange Bin 95 
Il migliore annate: 1976, 1955
Regione e Paese: Barossa Valley, Australia
Uve: Syrah, Cabernet Sauvignon
Consigliato da 3 esperti 

16- Domaine Armand Rousseau Chambertin grand cru
Le migliori annate: 1990
Denominazione e regione: Chambertin-Clos-de-Bèze, Borgogna – Côte de Nuits
Vitigno: Pinot nero
Consigliato da 2 esperti 

17- Domaine Georges Roumier Musigny grand cru 
Le migliori annate: 1985
Denominazione e regione: Chambolle-Musigny, Borgogna – Côte de Nuits
Vitigno: Pinot nero
Consigliato da 2 esperti 

18 – Jean – Louis Chave Hermitage White 
Le migliori annate: 1990
Denominazione e regione: Hermitage, Valle del Rodano – Nord
Vitigni: Marsanne, Roussanne
Consigliato da 2 esperti 

19-  Krug Clos du Mesnil
Le migliori annate: 1988
Denominazione e regione: Champagne, Champagne
Vitigno: Chardonnay
Consigliato da 2 esperti

20- Romanée – Conti Montrachet 
Le migliori annate: 1966
Denominazione e regione: Montrachet, Borgogna – Côte de Nuits
Vitigno: Chardonnay
Consigliato da 2 esperti 

© Riproduzione riservata