Prende vita a Torino il Salone del Vino un evento che vedrà protagonisti i vini dell’intero territorio grazie a numerosi incontri, degustazioni, cene e masterclass con oltre 250 produttori.

Dal 28 febbraio a lunedì 6 marzo quattro luoghi simboli della città di Torino – Museo del Risorgimento con produttori e degustazioni, Cavallerizza Reale con incontri, produttori, degustazioni e street food, Palazzo Birago e Palazzo Cisterna con le grandi Masterclass, talk, seminari e visite guidate – ospiteranno la nuova grande manifestazione con l’obiettivo di omaggiare la terra e l’attività vitivinicola del Piemonte, tra storia e innovazione. 

Un Salone del vino nato per sorseggiare le ricchezze vitivinicole di tutto il Piemonte dai vini dell’Alto Piemonte a quelli della Val di Susa passando per il pinerolese e le colline novaresi. Senza tralasciare il Canavese, raggiungendo l’Alto Monferrato, l’Astigiano e le colline di Torino, arrivando fino a quelle Tortonesi e di Ovada. Non mancherà il Cuneese, partendo dal cuore delle Langhe e del Roero, fino ai territori della Val Bormida, ai bordi della Liguria.

“La Città di Torino dichiara il Sindaco Stefano Lo Russoaccoglie con entusiasmo il nuovo Salone del vino. L’enogastronomia, con tutte le sue eccellenze, fa parte della cultura di una regione che diventa attrazione e identità per l’intero territorio piemontese e, in particolare, torinese. Con questa prima edizione vogliamo sostenere quella che è una delle vocazioni del nostro territorio. Intendiamo promuovere Torino nel mondo e con il Salone valorizzeremo un settore che crea lavoro e al contempo fa parte della nostra identità”.

Il palinsesto esce dalle sale storiche per andare in scena con oltre 100 eventi diffusi in più di 60 location della città con degustazioni, cene ed eventi speciali tra ristoranti, osterie, enoteche, cocktail bar e luoghi cult di Torino.

Il programma prende il via martedì 28 febbraio in un incontro fra produttori, enoteche, cocktail bar e spazi informali della città e con un palinsesto di oltre 20 eventi all’ora dell’aperitivo, tra cui Seta Sala Da Tè Culturale, Porto Ribeca, Tastuma Cheese and Wine e molti altri.

LEGGI ANCHE: Consorzio del Vermouth di Torino: grande crescita e nuove iniziative in programma

Si prosegue mercoledì 1 e giovedì 2 marzo, due giornate che coinvolgeranno l’intero comparto ristorativo della città all’interno della wine-house del Salone del vino a cura de Le strade di Torino. Vanno in scena anche gli appuntamenti “100 days”: tre incontri e tre ristoranti al giorno, scelti tra i top e pop della guida I Cento – Edt Editore (tredicesima edizione) che, incontrano 12 produttori piemontesi. Ogni evento è caratterizzato da un menù studiato e declinato sui vini dei produttori coinvolti.

Dalle 19 alle ore 20, venticinque ristoranti selezionati propongono un menù di tapas piemontesi in degustazione con altrettanti produttori che narrano le loro storie in abbinamento ai loro vini.

In dettaglio, giovedì 2 marzo Go Wine presenta La Notte dei Vini – Cantine d’Italia dove 20 aziende selezionate dalla Guida Cantine d’Italia, sono presentate in anteprima al Salone e raccontano i propri vitigni dalle 19 alle 23 con un wine tasting nella Sala Duecento, all’interno del Museo Carpano di Eataly Lingotto.

Venerdì 3 marzo è protagonista la Notte Rossa Barbera, nata dal festival “Sotto il cielo di Fred” un incontro tra musica e vino.

Dal 4 al 6 marzo Wine-Wouse si sposta alla Cavallerizza Reale per accogliere talk, degustazioni e dibattiti. Lunedì 6 marzo il Salone del vino di Torino si rivolge interamente agli addetti del settore, a partire da un wine tasting gratuito, insieme a degustazioni e incontri, in tutte le sedi della manifestazione.

INFO & TICKETING

Sabato 4 e Domenica 5 marzo 2023

Museo del Risorgimento e Cavallerizza Reale

Il ticket con pacchetto degustazione è acquistabile online su www.salonedelvinotorino.it

Formule TICKETING con pacchetto degustazione (comprensivo di taschina e calice)

EarlyBird (numero limitato)

Ticket Museo del Risorgimento: € 10 (comprensivo di 2 token)

Ticket Cavallerizza Reale: € 10 (comprensivo di 2 token)

Ticket unico Museo del Risorgimento e Cavallerizza Reale: € 20 (comprensivo di 8 token)

Ticket UFFICIALE

Ticket Museo del Risorgimento: € 15 (comprensivo di 4 token)

Ticket Cavallerizza Reale: € 15 (comprensivo di 4 token)

Ticket Museo del Risorgimento: € 25 (comprensivo di 15 token)

Ticket Cavallerizza Reale: € 25 (comprensivo di 15 token)

Ticket unico Museo del Risorgimento e Cavallerizza Reale: € 20 (comprensivo di 5 token)

Navetta gratuita con partenza da piazza Castello (fronte Teatro Regio) e arrivo a Villa della Regina.Prenotazione obbligatoria scrivendo press@grapesintown.it; orari consultabili sul sito www.grapesintown.it.

Per consultare tutto il programma dell’evento, visitare la pagina www.salonedelvinotorino.it.

© Riproduzione riservata