Da Amaro Lobby Bar , l’elegante salotto dell’Hotel Villa Agrippina Gran Melià a Roma, parte della prestigiosa collezione Melia Hotels International il brunch è per adulti e bambini.

Ogni domenica infatti, a partire dalle 12,30 fino alle 15,30, la sala principale di Amaro vedrà prendere forma il brunch a buffet con un’ampia proposta di classici italiani e internazionali: crudi di mare, piatti freddi, porchetta, salumi e formaggi (sia freschi che stagionati), salmone marinato e affumicato, uova strapazzate e bacon, polpo marinato, tartare di manzo ma anche di pesce, gamberi, torte salate, pancake salati. Immancabile la parte dei dolci con waffle, pancake dolci, ciambelle, torta di mele e al cioccolato.

Tutto questo al costo di 65 euro a persona (con acqua e analcolici) e incluso di un menu alla carta dedicato, in cui poter scegliere ogni domenica tra un primo e un secondo sempre nuovi (tortello di zucca con burro e salvia, classici romani come carbonara, trancio di spigola, rollè di carne e sempre un piatto vegetariano). Per chi lo desidera invece club sandwich e hamburger al posto dei piatti del giorno in carta. Un menu ricco e sostanzioso che spazia quindi dai classici piatti del buffet all’italiana fino alle iconiche ricette a stelle e strisce. A completare la proposta food ci pensa poi il bar con la nuovissima drink list studiata dal bar manager Abram Codazzo.

Il bar porta avanti il suo concept di mixology moderna con prodotti home made come infusi, cordiali e sciroppi riutilizzati anche in chiave alcol free. Una proposta ecosostenibile che accoglie però la richiesta diversificata della clientela internazionale che soggiorna in hotel e che quindi segue senza sosta le ultime tendenze. In carta la scelta spazia dai classici cocktail internazionali, ideali in abbinamento al brunch – quali Mimosa, Garibaldi e Bloody Mary (tutti con basso contenuto alcolico), – alla selezione dei signature cocktails, creati attentamente per offrire un’esperienza che parte dalle coste del mediterraneo per raggiungere sapori internazionali. Per citarne alcuni: Peli de Lunes (Italicus, americano savoia, sevilla orange, cava – per creare un legame tra la famosa canzone italiana degli anni ’80 “Lunedi cinema” e il momento più bello della giornata, l’ora dell’aperitivo); Tardeo (Campari, savoia americano, spanish vermouth, soda de pina – ispirato alla “Fiesta”. Tardeo significa pomeriggio, quando inizia la vita notturna. Cocktail a bassissima gradazione alcolica con soda all’ananas fatta in casa, un gusto bitter sweet dato dal Campari e dal vermouth spagnolo); Sol Levante (Japanese whiskey, pandan cordial, pineapple bitter, oloroso sherry – per rafforzare il legame tra Asia e Spagna con un incredibile mix di erbe orientali e un gustosissimo Oloroso Sherry. Un cocktail per il dopo cena con un pizzico di note floreali); Falta De Frambuesa (Nordes gin infused coffee, raspberry cordial, savoia americano – ispirato a una danza tipica dell’Andalusia).

LEGGI ANCHE: Tornano “gli svitati” con il secondo appuntamento sul tappo a vite

Il brunch di Amaro è però un happy family brunch poiché i bambini potranno trovare qui gusto ma anche tanto divertimento. Il Menu Kids a 20 euro (pasta al pomodoro/al pesto + cotoletta/hamburger e patatine fritte) e il team di animazione renderanno speciale la domenica dei più piccoli che potranno giocare nell’area kids o, con l’arrivo della bella stagione, negli spazi esterni. Il brunch di Amaro è quindi un’esperienza enogastronomica dedicata alle famiglie, da vivere in compagnia dei figli e senza rinunce alcune.

© Riproduzione riservata