Marilisa Allegrini

Un importante accordo quello realizzato tra Edoardo Freddi International e Marilisa Allegrini chiamata anche “Lady Amarone” proprietaria della cantina premium della Valpolicella Villa Della Torre e di due tenute in Toscana. Obiettivo: portare il vino della Valpolicella nel mondo.

L’attuale proprietaria della cantina premium della Valpolicella Villa Della Torre e di due tenute in Toscana, Marilisa Allegrini, ha stretto una partnership con l’azienda mantovana Edoardo Freddi International specializzata nel commercio all’estero di vino italiano. Marilisa Allegrini è stata la prima donna italiana a comparire sulla copertina di Wine Spectator, la più importante e influente rivista del vino al mondo. Partita per gli Stati Uniti a inizio anni Ottanta, ha contribuito a far conoscere in tutto il mondo la Valpolicella, meritandosi il soprannome di Lady Amarone.

La villa, situata a Fumane, è un gioiello del Rinascimento italiano e oggi, oltre all’azienda vitivinicola, ospita un Wine&Art Relais. «Questa collaborazione rappresenta per noi una nuova partenza nel diffondere la bellezza e l’eccellenza dei nostri vini oltre i confini nazionali – aggiunge Marilisa Allegrini –. Condividiamo la stessa visione di qualità e autenticità, e siamo ansiosi di vedere dove questa partnership ci condurrà».

LEGGI ANCHE: Vini, spiriti e aceti: rallenta l’export del food & beverage italiano nel 2022

La Edoardo Freddi International, prima realtà italiana di export management del settore vinicolo, chiude il 2023 in crescita del +6%: un trend costante che non si arresta dal 2012. Azienda che ha come obiettivo quello di promuovere anche i migliori distillati italiani nel mondo tramite Sapiens Spirits e offrire un servizio tailor made per supportare le cantine italiane nella loro crescita sul territorio nazionale attraverso Pergola e Vini al Cubo.

«Siamo entusiasti di avviare questa collaborazione con Marilisa Allegrini, un’eccellenza nel panorama vinicolo italiano – dichiara Edoardo Freddi –. La sua passione e dedizione alla produzione di vini straordinari si sposano perfettamente con la nostra missione di portare i migliori vini italiani nel mondo. Confidiamo che questa sinergia porterà risultati eccezionali e offrirà un’esperienza di degustazione unica a consumatori in tutto il globo».

© Riproduzione riservata