Arriva “IlluSTRAFUD”, il progetto artistico a scopo benefico che attraverso il coinvolgimento di dodici diversi illustratori vuole raccontare in modo irriverente e originale la filosofia di FUD.

Il noto brand, protagonista della ristorazione siciliana contemporanea, presente a Catania, Palermo e Milano, compie dieci anni e i festeggiamenti si apriranno con una mostra che dal 2 al 15 dicembre si terrà a Isola, co-working e spazio espositivo di Catania.

Un imprenditore “rivoluzionario” Andrea Graziano, che dopo varie esperienze di vita, anche nella ristorazione classica, decide di aprire una panineria a Catania che negli anni è riuscita a stupire e a conquistare tutti. Nel 2012 nasce così FUD Bottega Sicula una realtà gastronomica ricercata, diversa dagli altri e soprattutto minuziosa nella scelta della miglior materia prima, essenzialmente siciliana ma non esclusivamente. Straordinaria l’offerta composta da panini realizzati con abbinamenti unici e perfettamente equilibrati, senza dimenticare l’ampio spazio riservato alle salse.

L’intuizione di Graziano comincia dai locali, li fa moderni, di classe, con attenzione ai minimi particolari e in specie facendo immergere il cliente in un tripudio di prodotti, a suo marchio, esposti fino al tetto. Per l’offerta gastronomica niente gourmet ma una ricerca minuziosa della miglior materia prima, essenzialmente siciliana, e un estro nel sapere abbinare i vari prodotti e le particolari salse. Infine, da un errore di stampa nasce il colpo di genio più esclusivo, i nomi sono scritti in inglese ma come si pronunciano letteralmente: food diventa fud, chicken cicchen, Wi-Fi uai-fai, fino ad arrivare a shek che sarebbe asino, in siciliano sceccu, per cui il divertimento comincia leggendo i vari tabelloni e il menu ancor prima di gustare la cucina.

LEGGI ANCHE: Tenute Orestiadi a supporto dell’Arte: al via la mostra “Frida Kahlo, storia di una vita”

“Dieci anni sono un traguardo importante – commenta Andrea Graziano, founder e ideatore del brand Fud Bottega Sicula –  e in questi dieci anni abbiamo fatto davvero di tutto. Anni belli e appassionanti che vanno festeggiati con un’iniziativa che racconti FUD, il suo rapporto con il territorio e i produttori, dando spazio alla creatività e alla solidarietà. È nata così l’idea di realizzare un calendario celebrativo, che unisca bellezza e significato.”

San FUD e il buffalo burgher

Le dodici opere, realizzati da alcuni dei più interessanti illustratori del panorama nazionale come Ale Giorgini, Mauro Gatti, Francesco Poroli e Antonio Sortino, anche Marco “Goran” Romano, Elisa Seitzinger, Elisa Macellari, Damiano Stingone, Daniele Morganti, Betti Greco, Giuliano Cangiano e Cinzia Zenocchini raccontano con personalità e stili diversi il mondo di FUD, e oltre ad essere in mostra dal 2 al 15 dicembre, saranno protagoniste di uno speciale calendario celebrativo a scopo benefico.

Il calendario ha una tiratura limitata, ed è realizzato in modo da poter separare ogni illustrazione e ottenere dodici bellissime stampe da incorniciare. L’acquisto del calendario sostiene il progetto “Ristoranti contro la fame” la campagna benefica promossa da Azione contro la Fame che coinvolge ristoranti, chef e amanti del cibo, per aiutare attraverso un gesto semplice e concreto famiglie che vivono in povertà in Italia. 

Le illustrazioni saranno, inoltre, racchiuse in un cofanetto a tiratura limitata e collezionabili anche in versione cartolina nei locali di Catania, Palermo e Milano per tutto il 2023. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione tra FUDADV, il team creativo di FUD, e ADD DESIGN, agenzia di comunicazione creativa catanese che da sempre collabora con FUD per i progetti più creativi e irriverenti.

© Riproduzione riservata