Ancora una volta, il Primitivo Es Gianfranco Fino con l’annata 2019, è il miglior rosso d’Italia nella classifica di Gentlemen Milano Finanza 2022.

La prestigiosa annuale classifica Gentleman è ottenuta prendendo in considerazione i vini che hanno totalizzato i massimi punteggi in sei importanti guide: Vini d’Italia del Gambero Rosso, Vitae dell’Associazione Italiana Sommelier, I Vini di Veronelli, Guida Essenziale ai Vini d’Italia, Bibenda Fondazione Italiana Sommelier, Annuario Luca Maroni dei migliori vini d’Italia

Il Primitivo che ha rivoluzionato il posizionamento dei vini del Sud nella classifica della top quality è per la quinta volta il primo in classifica, l’ES di Gianfranco Fino era stato il n.1 d’Italia già con le annate 2009, 2010, 2011, 2016.

L’Es 2019 quest’anno ha totalizzato 582 punti complessivi, mettendo in fila due dei vini Italiani più ricercati al mondo, il Sassicaia 2018 Tenuta San Guido ed il Solaia 2018 Marchesi Antinori, secondi a pari merito con 580 punti, al terzo posto ancora insieme, a 577,5 punti, il San Leonardo 2016 Tenuta San Leonardo, ed il Masseto 2018 della Tenuta Masseto.
Al quarto posto il Montiano 2018 della Famiglia Cotarella, al quinto il Monteverro Toscana Rosso 2018 Monteverro, insieme all’Habemus 2019 San Giovenale, poi il Torgiano Rosso Riserva Rubesco Vigna Monticchio 2017 di Lungarotti, il Montefalco Sagrantino 25 anni 2016 di Arnaldo Caprai, il Rosso Piceno Superiore Roggio del Filare 2018 di Velenosi, il Tignanello 2018 della Marchesi Antinori, I Sodi di San Niccolò 2017 di Castellare di Castellina.

Nella classifica dei vini composta con l’incrocio dei rating delle guide italiane per i 50 vini bianchi, i primi cinque sono risultati: Chardonnay Cuvée Bois 2019 di Les Cretes, Sauvignon Vieris 2019 di Vie di Romans, Sauvignon Ronco delle Mele ‘20 di Venica&Venica, Chardonnay Lafoa ‘19 di Colterenzio e Fco Biancosto ‘19 di La Tunella.

© Riproduzione riservata