La più grande raccolta di testi enologici e gastronomici al mondo trova posto a Château Haut-Brion

La Thackrey Library, la grande raccolta di testi enologici e gastronomici, trova una nuova casa in una delle tenute vinicole più famose al mondo.

Nell’aprile 2022, il libraio antiquario di Sonoma Ben Kinmont ha supervisionato la vendita della Biblioteca Thackrey , una preziosa raccolta di oltre 700 tomi e documenti raccolti dall’enologo californiano Sean Thackrey. Purtroppo, Thackrey è deceduto poco dopo che la collezione è stata venduta per $ 2 milioni a un acquirente sconosciuto. Solo da poco è stato rivelato che l’acquirente era, in realtà, il Principe Robert di Lussemburgo ceo di Domaine Clarence Dillon, la società madre di diverse importanti tenute di Bordeaux.

La Thackrey Library (una parte della quale è disponibile per la lettura online) è composta principalmente da testi incentrati sulla vinificazione, la viticoltura e la gastronomia, comprese opere legate a Bordeaux come Manière de Faire le Vin (Il modo di fare il vino) di M. Paguierre, pubblicato intorno 1828. Gli articoli abbracciano millenni, con molti pubblicati prima del 1600 e il primo risalente al VI secolo. È, nel complesso, una collezione impareggiabile che traduce chiaramente la passione e la curiosità di Thackrey, e rimane di grande utilità sia per gli storici che per i viticoltori. 

Château Haut-Brion

Haut-Brion ora ospita la Biblioteca Thackrey, che aggiunge alla sua già vasta collezione di circa 3.000 libri, comprese le edizioni firmate scritte dal “re dei cuochi e lo chef dei re” Antonin Carême, più di 300 menu e 100 liste di vini di riferimento. Proprio a Château Haut-Brion si sta lavorando – nell’ambito di un progetto di ristrutturazione incentrato sulla sostenibilità guidato dall’architetto Annabelle Selldorf, che dovrebbe concludersi nel 2026 – ad una nuova biblioteca per ospitare questi testi.

© Riproduzione riservata