Lo spumante Metodo Classico – Trentodoc di Agraria Riva del Garda ha trionfato all’ultima edizione del Vinitaly Design Award, il concorso dedicato al packaging di vini, distillati, liquori, birra e olio, nella categoria Sparkling Wine.


Agraria Riva del Garda
, la società cooperativa con sede a Riva del Garda (TN), ha conquistato con il suo spumante Brezza Riva Riserva, recentemente oggetto di completo restyling, il Trofeo Silver nella categoria Sparkling Wine all’edizione 2024 del Vinitaly Design Award. Il Vinitaly Design Award è il nuovo premio conferito in occasione del Vinitaly – che si svolge dal 14 al 17 aprile –, evoluzione del precedente International Packaging Competition. Il premio, infatti, è stato protagonista di una vera e propria rivoluzione identitaria che, da quest’anno, prende forma nel rebranding strategico dello storico concorso di Veronafiere dedicato al packaging di vini, distillati, liquori, birra e olio extravergine di oliva. Il concorso, a partire dal 2024, si è aperto anche alle agenzie pubblicitarie e ai designer, oltre che alle aziende produttrici, che hanno potuto candidare i propri prodotti nelle quindici categorie, per ognuna delle quali sono stati assegnati quattro differenti trofei: Black, Gold, Silver e Bronze. Una giuria ha valutato i progetti sulla base di diversi parametri, dalla bottiglia alla chiusura, dalla capsula all’etichetta, fino a sigilli e all’imballo secondario.

LEGGI ANCHE: La famiglia Vaccaro presenta al Vinitaly il suo primo Metodo Classico Pas Dosè da Catarratto

Lo studio e l’ideazione del nuovo packaging del Brezza Riva Riserva sono stati affidati al wine designer e fotografo Mario Di Paolo, fondatore dell’hub Spazio Di Paolo. In fase di progettazione si è scelto di cambiare la forma della bottiglia, di creare un’etichetta più accattivante e distinguere cromaticamente la vestizione del collo. La nuova etichetta pone in primo piano la più grande risorsa della cooperativa, ovvero il territorio dell’Alto Garda Trentino, riportando uno scorcio del Lago di Garda realizzato con una lamina metallica blu, mentre i rilievi sono realizzati con carte materiche accoppiate. Il timbro in lamina dorata, raffigurante il Bastione di Riva del Garda e collocato a chiusura della capsula di colore verde ottanio, ripropone la figura già presente sull’etichetta delle bottiglie di Brezza Riva Brut.

© Riproduzione riservata