IV edizione di Vino per Roma al Pio Sodalizio dei Piceni nel complesso monumentale di San Salvatore in Lauro da giovedì 9 a sabato 11 maggio 2024, in programma 3 serate di degustazioni e cultura enogastronomica, dalle h 19.00 alle 23,00.

Manca poco più di una settimana all’inizio della manifestazione capitolina nata nel 2021 “ideata per promuovere la cultura del vino, in abbinamento alle eccellenze del cibo del territorio” come ricorda Pietro Ciccotti, founder di Excellence, “manifestazione progettata per perseguire i criteri di sostenibilità affermati dall’Agenda Onu 2030

Da giovedì 9 a sabato 11 maggio dalle h 19 alle 23 il complesso monumentale di San Salvatore in Lauro accoglierà la quarta edizione di “Vino X Roma“, evento dedicato alla cultura enogastronomica italiana che vedrà partecipare una selezione composta da 30 espositori tra aziende vinicole, di distillati e del settore alimentare di cui 25 provenienti dal territorio laziale.

Inoltre 12 chef di ristoranti selezionati da Excellence Magazine, testata enogastronomica nata nel 2013, saranno protagonisti realizzando ricette ispirate al tema scelto per l’evento: Monumenti di Roma.

Così Luca Battaglia, Presidente della Fondazione Pio Sodalizio dei Piceni, padrone di casa che ospita per la prima volta Vino X Roma: “La Nostra è la Fondazione oggi operante più antica della Capitale, risale al 1500 ed ospita nel proprio polo culturale di San Salvatore in Lauro iniziative di rilevanza nazionale e internazionale,  e tra queste è lieta di ospitare la 4°edizione di Vino per Roma portando avanti una fattiva collaborazione con Excellence iniziata lo scorso anno

Il programma completo è presente sul sito dell’evento www.vinoxroma.it

Anche per la quarta edizione Excellence Events, producer della manifestazione che conferma un format fieristico-congressuale, ha il piacere e l’onore di ricevere il supporto della Camera di Commercio di Roma e della Regione Lazio attraverso Lazio Innova.

Il tema di Vino per Roma 2024 sarà “Monumenti di Roma, Opere Antiche e Moderne che rappresentano la Capitale“, con l’intento di stimolare tutti i protagonisti a realizzare contenuti su argomenti quali l’architettura, la storia, l’innovazione, lo sviluppo e l’internazionalizzazione, senza mai dimenticare il patrimonio monumentale di Roma.

Le eccellenze enogastronomiche del territorio, in particolare il vino, saranno protagoniste a Vino X Roma, evento come di consueto suddiviso in aree tematiche. La Tasting Area, con gli stand delle aziende di wine & food in cui si potranno degustare i prodotti, vedrà all’opera chef e maestri gelatieri del panorama laziale che si alterneranno nella presentazione di ricette innovative ed esclusive in abbinamento al vino. Saranno presenti Fabio Dodero di Metis, Daniel Celso di Follis, Daniele Morelli di Opificio Vescovio, Matteo Dolcemascolo della Pasticceria Dolcemascolo, Luca Ronzoni di Ricciolo d’Oro, Ciro Del Pezzo di Mamma Orso, Davide Barone dell’Aurora di Todi, Tommaso Venuti di Almatò, Anthony Monosillo di Caligola, Valerio Mattaccini di Borgo della Mistica e la coppia formata da Michele Catalano e Federico Pietromarchi di Bistró Bio.

LEGGI ANCHE: Festa del vino ad Alba, si celebrano i vitigni autoctoni del Piemonte

Tra i gelatieri che realizzeranno gelato gastronomico a 4 mani vedremo Christian Monaco, Rosario Nicodemo, Mario Serani, Giorgio Carlo Bianchi, Eugenio Morrone e Donato Ivano, tutti in rappresentanza dell’AIG (Associazione Italiana Gelatieri), ancora una volta partner degli eventi realizzati da Excellence. A tale proposito, il Presidente di Fiepet-Confesercenti Roma e Lazio e segretario generale di Aig, Claudio Pica ha commentato “Il vino del territorio del Lazio come un plus da affiancare alla cucina romana, un valore aggiunto che insieme può fare la differenza per lo sviluppo e la crescita del brand Roma. Marchio della città inteso come leva turistica e ristorativa. Del resto, il grande fermento che si è creato in questi anni intorno al vino con la nascita di aziende agricole, cantine e nuove etichette conferma che in prospettiva si può fare ancora molto. A questo va aggiunto il binomio vino e gelato, lavoro che Aig sta portando avanti nella promozione degli eventi sia attraverso consorzi e competizioni, che con iniziative importanti nelle piazze della Capitale“.

La Sala Conferenze prevede un ricco programma di seminari e incontri tra i quali “Turismo Enogastronomico-Vacanze Romane” a cura di Cibaria, in programma alle 19,30 di giovedì 9 maggio a margine dell’Opening di VinoXRoma previsto per le h 19 moderato da Manuela Zennaro, Direttore Responsabile di Excellence Magazine.

Venerdì 10 maggio alle 19,30 sarà la volta di “Eno, Oleo e Agro Turismo: Nuove Formule di Turismo Esperienziale” a cura di DMO H2O Tevere Mare e ITS Agro, e infine spazio a “Bere e Mangiare bene – Il senso della misura a tavola” a cura dell’Associazione Nazionale Nutrizionisti in Cucina, seminario in programma alle 19,30 di sabato 11 maggio.

Nel corso della manifestazione, precisamente venerdì 10 maggio alle h 19 verrà inoltre presentato il Master Universitario di I livello “Brand Manager dell’Enogastronomia” realizzato da Link University in collaborazione con Excellence Academy, in partenza nel mese di settembre 2024.

Novità di Vino X Roma 2024 saranno la consegna dei Riconoscimenti Quality First by Excellence nella categoria “Enoteche Emergenti“, assegnati a 20 eccellenze del territorio e “Olio per Roma“realizzato in collaborazione con DMO H2O Tevere Mare e ITS Agro con le 3 categorie “Migliore Oleotecha“, “Migliore Carta degli oli evo” e “Migliore Scaffale degli oli evo“. Partner Istituzionali dell’evento, oltre a Camera di Commercio di Roma e Regione Lazio, saranno la Fondazione Pio Sodalizio dei Piceni, l’Associazione Italiana Gelatieri, L’Associazione Nazionale Nutrizionisti in Cucina, la Fiepet Confesercenti Roma e Lazio e la Link University. Vino X Roma avrà inoltre il supporto di ulteriori partner quali la DMO H2O Tevere Mare, Denodo, Etirya, Luxantia Real Estate, PloomX e Cibaria e Acqua Orsini. Tra i partner tecnici ci saranno Broggi 1818, SC Impianti e Yumeh Digital & Marketing Agency.

Costo del biglietto d’ingresso : 20 euro.

© Riproduzione riservata