L’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano 2024, lo scorso 16 e 17 febbraio nella Fortezza Medicea, ha fatto il focus su Annata 2021 e Riserva 2020.

Il Vino Nobile di Montepulciano, storico vino che si fregia, insieme al Brunello di Montalcino, del titolo di prima Docg d’Italia in senso cronologico (1966), ha una superficie vitata di 1.102 ettari ad una altitudine compresa tra i 250 e i 600 metri sul livello del mare tra Valdichiana e Val d’Orcia
Nel 2023 ha prodotto 7.797 tonnellate di uve ed immesso sul mercato 6.905.000 bottiglie, il valore medio della produzione oggi si attesta sui 65miloni di euro. Le vendite sono divise in 66% estero, con mercati di riferimento Germania e Stati Uniti, e 34% Italia, dei quali il 42% in Toscana, grazie alla vendita diretta nel comparto enoturistico.

Per il Vino Nobile di Montepulciano con menzione “Pieve” sono state individuate 12 zone, definite nel disciplinare di produzione UGA (Unità geografiche aggiuntive), l’uvaggio sarà legato al Sangiovese (Prugnolo Gentile) 85% e ai soli vitigni autoctoni complementari ammessi dal disciplinare con uve esclusivamente prodotte dall’azienda imbottigliatrice. L’affinamento previsto è minimo 36 mesi, dei quali 12 mesi in legno e 12 in bottiglia.

Nel comprensorio la 2021 ha avuto un andamento meteorologico decisamente straordinario, sia in termini bassi di quantità di piovosità , sia per alcuni picchi termici registrati in primavera tra marzo e soprattutto aprile che hanno fatto registrare valori delle minime particolarmente bassi. Gelo e siccità hanno determinato un calo produttivo pari a circa il 30% della produzione media degli ultimi anni.

Ho assaggiato tutti i campioni 2021 che in generale hanno mostrato ottime performance con eleganza e grande piacevolezza di beva, le Riserve 2020 in diversi casi devono ancora trovare il perfetto equilibrio, tra le annate precedenti spiccano alcuni campioni.

I migliori campioni annata 2021

Dei
Olfatto di grande espressione floreale di viola, fruttato di mora , amarena, ribes, percezioni vegetali, dal sorso dinamico lungo e sapido. 90

Fattoria Svetoni
Naso calibrato di frutto e spezie, sorso teso e calorico, dal tannino fine e di lunga chiusura appagante. 90

Le Bertille
Complesso al naso ed in bocca, si sviluppa con prugna, mora, oliva, percezioni erbacee e sensazioni di tostatura, bel finale saporito. 92

Poliziano
Effonde frutto pieno con mora, amarena, poi ginepro, rosmarino e pepe nero, sorso avvolgente e teso, di gran equilibrio. 92

Vannutelli
Pieno e polposo il naso fresco di ciliegia, mora, spezie orientali e mentuccia, bocca equilibrata e di lunghezza. 93

Boscarelli
Profilo olfattivo di viola, di ciliegia e ribes in confettura, poi pepe e liquirizia, olive e senape, sorso poliedrico e affascinante. 93

Manvi Arya
Sprigiona lavanda, rosa, ciliegia nera, macchia mediterranea, susine scure, sorso vigoroso di spina acidica e piacevolezza. 91

Guidotti
Il naso è un mix tra frutto e balsamo, in bocca di bella verticalità, ha tannino fine in primo piano, lunghezza di frutto e spezie. 91

Le Bèrne
Elegante incipit floreale, fruttato e balsamico al naso, bocca piena ed appagante, bello da bere. 92

Poggio Uliveto
Bel bouquet complesso, viola, mirtillo, mora, note agrumate e balsamiche, beva ampia, lunga e saporita. 93

I migliori Riserva 2020

Carpineto
Affascinante naso dai profumi intensi e concentrati, sentori di marasca, prugna e ciliegia mature, note speziate, il sapore è pieno e convincente. 92

Le Bèrne
Potente spinta olfattiva tra floreale di viola, fruttato e agrumato, gusto di gran precisione ed equilibrio. 94

Boscarelli 
Particolare bouquet tra viola, fragole, mora, note mandorlate, spezie dolci e piccanti, sorso brillante di grande equilibrio. 94

Tenuta di Gracciano della Seta
Dal profumo è ampio ed avvolgente, al gusto è polposo, fresco, estremamente persistente, con struttura tannica equilibrata. 93

I vini migliori 2019

Contucci 
Pieno olfatto con deliziosa viola, ciliegia e amarena, poi rabarbaro, timo e lavanda, bocca cesellata tra freschezza e vigore. 94

Dei Riserva Bossona 
Esplosione di frutta matura, ribes, amarena, eucalipto, tabacco e mentolo, sorso di classe, giustamente tannico. 93

La Combàrbia Riserva 
Dal bicchiere viola, ciliegia e mirtillo in confettura, olive tostate e tabacco, sorso fitto, di grande finezza e eleganza. 94

© Riproduzione riservata