Bordeaux Wine Festival

Bordeaux Fete le Vin, la Festa del Vino, come ogni anno è un evento che mira a promuovere la destinazione bordolese nella sua interessante vastità di eccellenze: dai vini, in particolare biologici ai numerosi prodotti alimentari e artigianali.

Il Festival si svolgerà dal 15 giugno con le Anteprime di Bordeaux, Begles, Pessac, Gradignan, Cenon, Lormont e Saint Médard en Jalles. Vignaioli e commercianti saranno protagonisti nelle enoteche e nei ristoranti con degustazioni e momenti di divertimento nei loro territori.

Dal 22 giugno le banchine della Garonna si trasformano in un villaggio di denominazioni, un vero invito al relax, all’incontro e alla scoperta. Una passeggiata che condurrà i visitatori alle degustazioni e all’intrattenimento, per immergersi nel mondo dei vini di Bordeaux e della sua regione. Numerosi saranno i viticoltori e i commercianti presenti, desiderosi di condividere il loro know-how e illuminare i visitatori, come: le Côtes: Blaye, Cadillac, Castillon, Francs, Sainte-Foy, Côtes de Bordeaux, Côtes de Bourg e Graves de Vayres ; Graves-Sauternes; vini del Médoc; Nuovi vini d’Aquitania; Vini freschi di Bordeaux; Bordeaux e Bordeaux Supérieurs Rossi; Saint-Émilion – Pomerol – Fronsac; Mouton Cadet – Barone Philippe de Rothschild.

QUI il programma completo.

Il Tasting Pass comprende 11 degustazioni (5cl): 1 calice da degustazione; 1 teca portabicchieri; 1 laboratorio nel Pavillon de l’École du Vin; Vantaggi dei partner dell’evento. Acquista il tuo Pass Degustazione.

Una delle grandi novità di questa edizione 2023 sarà la presenza di 400 droni che illumineranno il cielo di Bordeaux durante i due spettacoli proposti nelle serate di venerdì 23 e sabato 24 giugno; la prima animazione con drone realizzata in un ambiente urbano e in un’area iscritta nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO, questa creazione dedicata a Bordeaux Fête le Vin promuoverà i vini di Bordeaux e la biodiversità. Il volo dei droni eseguirà, a ritmo di musica, una coreografia visibile dal sito Bordeaux Fête le Vin sulla riva sinistra, il cui accesso è gratuito

LEGGI ANCHE: La Cité du Vin di Bordeaux si rinnova con nuove esperienze interattive e sensoriali

Bordeaux
Musica e vino

Lungo le banchine risuonerà più che mai il vincente connubio tra vino e musica. Tre palchi ospiteranno in serata dalle 18 alle 23,  dodici concerti live e quattro dj set, con un programma eclettico (soul, hip-hop, suoni urbani, jazz, ecc.). Giovani talenti locali condivideranno il palco con gruppi francesi e stranieri. La caserma eco-riabilitata Darwin sarà teatro di uno spettacolo magico che unisce musica classica e degustazione di vini biologici. Nella Francia continentale, le città di Lormont e Saint-Médard-en-Jalles ospiteranno anche gemme musicali durante intime degustazioni all’aperto.

Molte attività culturali, divertenti e partecipative, pensate per grandi e piccini, punteggieranno il programma di Bordeaux Fête le Vin.

Viticoltura sostenibile

Perché celebrare è anche sensibilizzare infatti, i visitatori saranno invitati, attraverso mostre, a prendere coscienza delle sfide dell’agricoltura e della viticoltura sostenibili e dell’impegno dei vini di Bordeaux, nel cuore del più grande vigneto AOC biologico di Francia. Il Festival è anche un invito scoprire le bellezza della vigna infatti, gli uffici turistici e le aziende vitivinicole saranno presenti per promuovere la diversità delle esperienze da vivere in vigna e in cantina (vino e yoga, giochi di profumi, ecc.).

Per concedersi pause gastronomiche tra due degustazioni, produttori e artigiani appassionati porteranno i buongustai nei quattro angoli della Nuova Aquitania: Paesi Baschi, Bacino di Arcachon, Dordogna… tanti territori che danno un posto d’onore alla gastronomia e ai prodotti locali. Da assaporare in una delle tante aree relax disseminate nei villaggi.

© Riproduzione riservata