Vinòforum

Grande attesa per Vinòforum, l’evento che vedrà protagonisti fino al 18 giugno a Roma grandi etichette e una speciale cucina d’autore, per un format di grande successo che quest’anno festeggia i 20 anni di storia.

Un’unicità assolutamente apprezzata dagli espositori che quest’anno raggiungeranno il numero di 800 per un totale di 2.500 etichette in degustazione. Importante anche la presenza di Consorzi e Istituzioni del settore come il Consorzio Tutela Prosecco Doc, Roma Doc, Friuli Doc, Alto Adige Doc, Cirò e Melissa Doc, Frascati Docg, Terre di Cosenza Doc, Strade del Barolo e Grandi Vini di Langa, Unaprol.

Anche in questa edizione si rinnovano gli appuntamenti classici, come le Wine Top Tasting, le esclusive degustazioni che vedranno protagonisti i terroir più vocati del nostro Paese e non solo. Si parte con le più grandi firme dell’enologia francese, a seguire un viaggio tra le migliori annate dell’iconico Franciacorta di Bellavista, la straordinaria verticale Costa del Vento e le eccellenze della Borgogna. E ancora: una masterclass dedicata a tutte le sfumature dell’Etna Rosso, le migliori espressioni del Pinot Noir dell’Oregon, le celebri etichette di Damijan e tutte le interpretazioni del Sangiovese di Casanova di Neri.

LEGGI ANCHE: Enoarmonie, torna la grande musica da camera abbinata a vini d’eccellenza

Come sempre grande attesa per gli appuntamenti con la cucina d’autore di The Night Dinner, il cui calendario questo anno nasce da una grande collaborazione con La Molisana, partner storico di Vinòforum; 10 cene, una per ogni serata e solo su prenotazione, che vedranno protagonisti 10 chef stellati provenienti da ogni angolo del Bel Paese, per un’esclusiva esperienza di gusto unica.

Cucina d’autore

Ma il Consorzio Tutela del Prosecco Doc, in questa edizione lancia a Vinòforum un progetto nuovo dedicato ai sommelier stellati italiani: Road to Rome 2023. In 10 giorni infatti l’Italian Genio Hospitality accoglierà 10 sommelier provenienti da altrettanti ristoranti stellati italiani che verranno invitati a trascorrere una serata all’insegna del business e delle pubbliche relazioni, come ambasciatori del vero Gusto Italiano.

Per 10 giorni, 20 ristoranti di Roma (e non solo) trasferiranno le loro cucine a Vinòforum preparando un menu di piatti unici. Sostenibilità, qualità dei prodotti, valore che si apporta al territorio, contaminazioni: queste sono le caratteristiche che condivideranno tutti i ristoranti partecipanti e che verranno proposte all’interno di ogni piatto.

© Riproduzione riservata