The Wine Net, la Rete tra le cooperative italiane, presenta le proprie sinergie di promozione sui mercati, i risultati ad oggi conseguiti e i nuovi progetti comuni.

Sei Regioni, 5.213 ettari, 22 milioni di bottiglie, 6 anni di attività per la Rete tra le eccellenze cooperative italiane; anni nei quali le cantine della Rete hanno saputo dimostrare di convergere verso una mission comune, quella della qualificazione della propria produzione e dei propri territori. 

Le cooperative rappresentate nella Rete provengono da territori particolarmente vocati e rappresentano importanti denominazioni di origine: Pertinace Cantina Colli del Soligo nel nord Italia, Cantina del Morellino di Scansano e Cantina Frentana al centro, La Guardiense e CVA Canicattì nel sud Italia: un numero elevato di etichette, rappresentative di vitigni, terroir e denominazioni di pregio del territorio italiano.

Nell’anno che sta per chiudersi la Rete ha partecipato a fiere internazionali e a progetti di internazionalizzazione che hanno portato i vini dei suoi territori a far parlare di sé dal Prowein al Vinitaly, fino a Chengdu, prima fiera cinese dopo la ripartenza. Presentarsi congiuntamente ad una fiera significa sfruttare le grandi opportunità di una strategia comune di promozione, significa dichiarare e testimoniare gli stessi valori, e rappresentarli con trasparenza al mercato; e attraverso ciò, valorizzare l’identità cooperativa a un pubblico sempre più ampio in Italia e all’estero.

LEGGI ANCHE: The Wine Net, 7 eccellenti cooperative si uniscono in rete

È stato anche un anno in cui per la Rete sono proseguite le attestazioni della qualità dei vini prodotti da parte del mercato e della critica enologica e si è accresciuto il carnet di iniziative congiunte volte a ribadire la forza della cooperazione. La conferenza stampa del 1° dicembre è stata l’occasione per raccontarle e per sottolineare il ruolo della Cooperazione vitivinicola italiana a media ed opinion leader.

La Rete tra le cooperative italiane ha avviato da anni una strategia comune di promozione e commercializzazione dei propri prodotti, attraverso una comunicazione congiunta che si avvale di un sito web, della presenza sui canali social e diverse iniziative di promozione.

Un unico stand anche nella prossima stagione per The Wine Net alle prossime fiere internazionali, a partire da Vinexpo Paris, dal 12 al 14 febbraio e da Prowein, dal 10 al 12 marzo. Buyer e importatori avranno anche nella prossima stagione la possibilità di testare la forza propulsiva di una strategia di condivisione che, forte della solidità sul mercato interno, si affaccia all’estero sulla scorta di analisi di mercato congiunte, riflessioni, spunti e soluzioni, che hanno arricchito in questi anni la formula manageriale della Rete.

© Riproduzione riservata